We make it: il decoro a giglio della cornice

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ispirati dall’ultimo We Make It ne abbiamo preparato un altro, di nuovo legato al mondo del restauro.

Oggi vi raccontiamo, infatti, la storia di una piccola decorazione, una sorta di giglio destinato ad abbellire una cornice. Il lavoro è stato lungo e, anche grazie alla pazienza del proprietario, abbiamo potuto sperimentare sia durante la fase di modellazione sia in quella di stampa.

Il primo passo che abbiamo compiuto è stato realizzare la fotogrammetria dell’originale:

Successivamente abbiamo ricalcato il modello ottenuto utilizzando il software Blender e la  tavoletta grafica:

E, infine, ci siamo dedicati alla fase di sculpting:

Dalla modellazione siamo passati alla stampa, scegliendo innanzitutto tecnica e materiali da impiegare.

Dal momento che avevamo la necessità di essere precisi, per rispettare le piccole decorazioni del ricciolo, abbiamo optato per una stampa a resina, usando una Form 2 della Formlabs.

Ecco il risultato che abbiamo ottenuto:

La decorazione è stata quindi consegnata al cliente che ha provveduto a dipingerla e ricollocarla nella cornice originale.
Il pezzo stampato in 3D è quello in basso a destra nella foto:

Per oggi è tutto, ci vedremo presto con una nuova puntata di We Make It, anzi, di We Re-Make it!